Tutto sulla vela

Scommettere sulle Olimpiadi 2020: non solo regate

La vela alle olimpiadi propone diverse classi specialità, e quindi per gli scommettitori ci sono diverse opzioni per ottimizzare le vincite.

Le tipologie di scommesse sulla vela olimpica

Per le Olimpiadi del 2020 che si terranno nel paese del Sol Levante e precisamente a Tokio, la vela, le sue varie specialità le riproporrà tutte ad eccezione della classe Star. Il CIO (comitato olimpico internazionale) è, infatti, orientato ad escludere la gloriosa imbarcazione a chiglia. Tuttavia le classi olimpiche del 2020 non subiranno ulteriori depennamenti, e quindi gli scommettitori, potranno tramite il miglior bookmaker prescelto, puntare sulle altre come ad esempio la 49er maschile e femminile, la classe 470 sia maschile che femminile, la Nacra 17 catamarano misto, la classe Finn, la Laser maschile e la Radial femminile, oltre che il windsurf RSX maschile e femminile. Si tratta di competizioni in cui si può optare per la puntata su ogni singola tappa, cosi come sul vincitore della medaglia d’oro, o anche sulla sola composizione del podio.  Scommettere online sulla vela non significa dunque solo regate, ma ci sono svariate opportunità per ottimizzare i guadagni in relazione alla puntata in danaro e alle relative quote.

picture

Le probabili novità della vela alle Olimpiadi

Anche se il comitato olimpico internazionale sembra orientato ad escludere definitivamente dai giochi le barche della classe Star, va sottolineato che in attesa dell’evento da più parti si paventa la possibilità di introdurre una specialità che interessa la vela d’altura. Le prime indiscrezioni in merito parlano di regate  da svolgersi in 3-4 giorni su scafi da 8 o 12 metri e con a bordo una coppia mista. La decisione se sarà presa, riporterà dunque ai giochi una tipologia di vela che sicuramente farà felici gli amanti delle scommesse proposte dai migliori bookmaker, poiché si basa sul principio delle gare dell’America’s Cup e quindi svariate sono le possibilità di puntate, vista la popolarità del tipo di regata. Al momento l’ipotesi più accreditata è quella di introdurla ai giochi di Tokio, ma solo a scopo dimostrativo, per poi far diventare l’evento effettivo nei successivi giochi del 2024. Indipendentemente da ciò, chi ama le puntate online, avrà nuove opportunità per scommettere sulla vela olimpica.

Next Post

© 2017 Tutto Vela

Theme by Anders Norén